sabato 19 luglio 2014

Vegan tartellette allo zabaione e pere caramellate



Si tratta di un classico della cosiddetta piccola pasticceria o pasticceria mignon. Solitamente è composta da un piccolo contenitore di pasta frolla, di varie forme, riempito con creme o ganache-
A cura di Paola Laura Fabbri
Per la pasta frolla:
Dopo vari esperimenti qualche hanno fa sono arrivata a questa ricetta
150 gr.  di farina
90 gr.di zucchero (quello che si preferisce)
150 di amido di mais o fecola di patate o amido di frumento
180 gr. di burrolì o margarine vegetali, io uso solo il burrolì da anni, perché non contiene oli schifosi lo usavo anche quand’ero vegetariana.. Ho provato con la margarina autoprodotta ma il risultato non mi è piaciuto
Zest di limone facoltativo, io non sempre lo metto, dipende da cosa devo fare.
Setacciare gli ingredienti secchi e con la punta delle dita intriderli con il burro vegetale. Una volta ottenute delle briciole impastare velocemente. Avvolgere il panetto in pellicola per alimenti e far riposare in frigorifero per almeno un'ora. 
Imburrare gli appositi stampi e stendere la pasta in una sfoglia spessa 5/6 mm. Rivestire gli stampini con la pasta frolla. Bucherellarli e cuocere in forno a 180°C per circa 20 minuti

Per lo zabaione

Ingredienti:
80 gr. di miglio
1 litro di latte di soia alla vaniglia
70 gr. di zucchero di canna
150 gr. di Marsala 
Mescolare il miglio con lo zucchero, unire il latte di soia alla vaniglia e cuocere a fuoco bassissimo per circa un'ora, mescolando continuamente per evitare che si attacchi sul fondo. A cottura ultimata unire il Marsala e frullare il tutto con un frullatore ad immersione, alla massima velocità. Per ottenere un composto più fine, passare la preparazione attraverso un colino a maglie fitte, ci vuole un po’ di pazienza ma il risultato è decisamente migliore

Per le pere caramellate
Tre pere piccole del tipo piuttosto duro, adatto alla cottura
200 gr. di zucchero di canna
Sbucciare le pere e tagliarle a fette spesse circa 5 mm.
Sciogliere lo zucchero in una pentola dal fondo spesso o antiaderente  fino ad ottenere un caramello chiaro. Mantenere in caldo su una pentola di acqua bollente. Immergere una alla volta le fettine di pera, caramellarle e farle asciugare su un foglio di carta da forno unto con olio

Riempire con lo zabaione le cartellette e decorare con una fettina di pera caramellata

0 commenti:

Posta un commento