giovedì 25 febbraio 2016

Torta vegan al cioccolato fondente con ganache cremosa e crema al “formaggio”





A cura di Paola Laura Fabbri
Ingredienti per uno stampo da 20-22 cm. di diametro
200 gr. di farina, quella che preferite
140 gr. di zucchero, quello che preferite
50 gr. di fecola di patate
40 gr. di cacao puro
100 gr. di cioccolato fondente al 75%
12 gr. di lievito per dolci vegan, io uso quello di finestra sul cielo
250 gr. di bevanda vegetale (latte di riso soia ecc…) io ho usato soia al cioccolato
70 gr, di olio evo o di mais
5 gr. (un cucchiaino da tè) di aceto di mele, favorisce la lievitazione
Setacciare la farina con il cacao, lo zucchero, la fecola e illievito. Tritare finemente il cioccolato e aggiungerlo agli ingredienti secchi. Miscelare il latte vegetale con l’olio e l’aceto di mele. Aggiungere la miscela liquida al mix di ingredienti secchi. Mescolare bene con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare l’impasto nello stampo precedentemente rivestito di carta da forno. cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 40 minuti. Far raffreddare.
Per la ganache cremosa:
250 gr. di panna vegetale
150-200 gr. di cioccolato fondente
Portare la panna ad ebollizione, togliere dal fuoco aggiungere il cioccolato tritato grossolanamente e mescolare fino a completo scioglimento del cioccolato. Far raffreddare e quando ha raggiunto la consistenza di una crema tipo pasticcera morbida, versre sulla torta.
Per la crema di “formaggio” vegetale

500 gr. circa di formaggio di yogurt di soia colato (per ottenere 500 grammi occorre un chilo di yogurt).

100 gr di zucchero a velo
500 gr. di panna da montare vegetale. 
zest (scorza grattugiata) di un limone
mezzo cucchiaino di succo di zenzero fresco o di zenzero fresco grattugiato
un pizzico di sale


La sera prima mettere lo yogurt in un telo e farlo colare per tutta la notte. Il risultato sarà una crema compatta, tipo Philadelphia. Il giorno seguente mettere il “formaggio ottenuto in una terrina, aggiungere la scorza grattugiata di limone e lo zenzero fresco e un pizzico di sale.  Amalgamare il tutto e passare il composto ottenuto al setaccio (per rendere la crema più fine ed eliminare gli eventuali piccoli grumi rimasti). Montare la panna e con una frusta aggiungerla un po’ alla volta al composto di formaggio e mescolare bene . Se si desidera una crema un po’ più acida ridurre il quantitativo di panna montata. Servire la torta a fette con un paio di cucchiai di crema di formaggio

4 commenti:

la cucina di Jorgette ha detto...

che golosità...gnam!! una domanda, che tipo di panna vegetale usi?

Jorgette

Paola Laura Fabbri ha detto...

Uso la Leha reperibile da i vegan oppure Idee di soia, si trova in molti supermercati. Leha ha due versioni una dolcificata l'altra neutra

Anonimo ha detto...

Salve, non sono vegana, ma mi piacerebbe in ogni caso imparare a fare qualche dolce vegano nel caso si ospiti qualcuno che segua questo regime alimentare. Mi chiedevo ma lo yogurt quello per fare il formaggio tipo philadelpia per intenderci è permesso ad un vegano o forse si parla di yogurt di soia? non vorei incorrere in errori. Grazie

Paola Laura Fabbri ha detto...

Si tratta di yogurt di soia. Mi sono dimenticata di specificarlo nella ricetta. Grazie per la segnalazione, la correggo subito :-)

Posta un commento