martedì 16 settembre 2014

Vegan Torta rustica (molto molto rustica) di mais con zabaione







A cura di Paola Laura Fabbri
Ingredienti per uno stampo quadrato da cm 20 X 20 o rotondo da cm. 20 di diametro
80 gr. di farina di mais macinata finemente (fioretto)
130 gr. di farina,quella che preferite
40 gr. di fecola di patate
150 gr. di zucchero, quello che preferite
Mezza bustina di aceto di mele (aiuta la lievitazione)
50 gr, di fave di cacao tritate grossolanamente
40 gr. di uvetta
Cognac o grappa per ammollare l’uvetta
180 gr. di bevanda (latte) vegetale
50 gr. di olio evo
50 gr. di olio di mais
Un paio di cucchiai di Panela
Almeno un paio d’ore prima mettere a bagno l’uvetta nel liquore.
Setacciare la farina di mais, la farina, la fecola di patate, il lievito e lo zucchero. Miscelare la bevanda vegetale con gli oli e l’aceto di mele. Scolare e asciugare l’uvetta e conservare il liquore in cui è stata ammollata. Aggiungere il mix liquido agli ingredienti secchi e con una frusta mescolare fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. A questo punto aggiungere l’uvetta asciugata e infarinata (l’infarinatura serve per evitare che si ammassi sul fondo) le fave di cacao e il liquore rimasto. Mescolare il tutto. Versare nello stampo precedentemente imburrato e infarinato o rivestito con carta da forno. Spargere un po’ di panela sulla superficie e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti. Far raffreddare e volendo, operazione consigliata  Jservire con una cucchiaiata di zabaione
Per lo zabaione

Ingredienti:
90 gr. di miglio
1 litro di latte di soia alla vaniglia
60 gr. di zucchero di canna
150 gr. di Marsala 
Mescolare il miglio con lo zucchero, unire il latte di soia alla vaniglia e cuocere a fuoco bassissimo per circa un'ora, mescolando continuamente per evitare che si attacchi sul fondo. A cottura ultimata unire il Marsala e frullare il tutto con un frullatore ad immersione, alla massima velocità. Passare il composto ottenuto in un setaccio a maglie fitte così lo zabaione risulterà liscio Si consiglia di usare una piastra rompi fiamma e una casseruola dal fondo spesso così si attacca molto meno



0 commenti:

Posta un commento