sabato 27 giugno 2015

Crostata vegan al tiramisù








A cura di Paola Laura Fabbri
Ingredienti per uno stampo da 20-22 cm. di diametro
Per la pasta frolla al caffe:
150 gr. di farina, quella che preferite
100 gr. di fecola di patate
80 gr. di zucchero, quello che preferite
15 gr. di caffè solubile
140 gr. di burro vegetale (burrolì, burro di cacao, margarine margarine autoprodotte)
Lavorare a crema il burro vegetale con il caffè solubile poi farlo raffreddare in frigorifero per almeno tre o quattro ore
Setacciare la farina con la fecola e lo zucchero, aggiungere il burro vegetale freddo aromatizzato al caffè. Con la punta delle dita intridere il mix secco con il burro vegetale poi impastare velocemente fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Far riposare in frigorifero per un paio d’ore. Stendere la pasta in una sfoglia spessa 5 mm. e foderare uno stampo per crostate precedentemente imburrato o rivestito di carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti. Far raffreddare
Per la farcitura

600 gr. di latte di soia alla vaniglia o  qualunque latte vegetale,
50 gr. di farina 00,
15 gr. di amido di mais

80 gr. di zucchero di canna oppure succo d'agave o malto

300 gr. di panna da montare vegan (io uso la professional cream)

Caffè, fette biscottate oppure biscotti vegan, Io preferisco le fette biscottate perché hanno poi nell’insieme conferiscono al tiramisù una consistenza simile a quello fatto con i savoiardi, trovo che quello con i biscotti sia stucchevole

Diluire in una ciotola gli ingredienti secchi con 100 grammi di latte, portare ad ebollizione il latte rimanente e versarlo sul composto di farina , amido e zucchero, cuocere a fuoco basso per circa 3-4 minuti mescolando continuamente con una frusta.
Far raffreddare bene la crema pasticcera, unire la panna montata e mescolare con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea.

Nel guscio di pastafrolla al caffè stendere uno strato di crema, poi uno strato di fette biscottate o di biscotti inzuppati nel caffè, coprire con un altro strato di crema. 

0 commenti:

Posta un commento