lunedì 6 gennaio 2014

Torta in balconata per dodeze persone Tratto da “Libro per cuoco” di Anonimo Veneziano del XIV secolo






Ricetta medievale già vegan in origine
Ricetta in lingua originale
Toy farina più biancha che tu poy avere in quantità de tre libre o toy do onze de zucharo e toy una libra de mandole e XXXVI noce bone e meza libra de uva passa e XXV datali e mezo quarto de garofali e toy bona quantità de late de mandole, toy la farina che tu ay destruta con acqua sì che sia ben spesso e toy la padella e onzella ben de olio e de questa farina fassi crosta ad una poverizata de zucaro e delle dite specie, toy la noce possa li datali minuzati e l'uva passa ben lavata e garofali russi e tute queste croste su chaschauna la suva parte e poni crosta sopra tute queste cose e sì che sia torta.
 Tratto da “Libro per cuoco” di Anonimo Veneziano del XIV secolo.

Torta in balconata 
A cura di Anna Fabbri
Ingredienti:
 450 gr. di farina
200 gr. di burro vegetale
sale e acqua in proporzione
 Latte di mandorle fatto con 150 gr di mandorle e 1 litro d'acqua
25 gr di zucchero di canna
 75 gr di uva passa
 18 noci
 13 datteri
1,5 gr. di chiodi di garofano in polvere.
Mettere l’uva passa in ammollo


Qualche ora prima, preparare la pasta, mischiando la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti fino a ottenere la consistenza della segatura. Aggiungere l'acqua in cui si sarà fatto sciogliere il sale e mescolare rapidamente con la punta delle dita, senza lavorare troppo, fino a ottenere una pasta omogenea. Lasciare riposare l'impasto in luogo fresco per almeno due ore prima di utilizzarlo.
Stendere una sfoglia di pasta molto sottile, spolverarla di zucchero e chiodi di garofano e farveli penetrare con l'aiuto di un mattarello. Foderarne una tortiere. Disporre le noci sulla sfoglia annaffiare con il latte di mandorle. Coprire con una seconda sfoglia sottilissima, anch'essa spianata con zucchero e chiodi di garofano. Disporre i datteri spezzettati e annaffiare con il latte di mandorle. Coprire con un'altra sfoglia preparata come le precedenti. Disporre l'uva passa e coprire con un'ultima sfoglia.
Cuocere in forno Caldo (200°) per 1 ora e anche più.



3 commenti:

andreusanchez ha detto...

Buongiorno Paola,

Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 200000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

Restiamo a tua disposizione!
Andreu
Ricercadiricette.it

Paola Laura Fabbri ha detto...

Ma certo grazie con grande piacere

Fairyflower ha detto...

Ciao... :)
Il tuo blog è stupendo... Mi piace molto...! :)

Questo dolce deve essere speciale... lo preparerò a Natale per il pranzo in famiglia...
Felice giornata! :)

Posta un commento